Notizie locali
Pubblicità
Covid, taxi e autisti Ncc protestano a Palermo: città bloccata

Palermo

Covid, taxi e autisti Ncc protestano a Palermo: città bloccata

Di Redazione

Palermo, 28 ott. (Adnkronos) - Si allarga il fronte della protesta a Palermo contro le nuove misure anti-Covid decise dal Governo Conte. Decine di operatori del trasporto non di linea Ncc e taxi si sono dati appuntamento stamani al parcheggio Basile. Da qui in corteo auto, van e bus hanno sfilato per le vie cittadine, mandando in tilt la circolazione nella zona di piazza Indipendenza. In questi minuti una delegazione sta per essere ricevuta dal governatore Nello Musumeci e dall’assessore regionale ai Trasporti, Marco Falcone.

Pubblicità

"Circa 250 mezzi sono scesi in piazza oggi a Palermo - dice all’Adnkronos Alessandro Di Stefano, coordinatore di Palermo dell’Asincc, l’Associazione siciliana noleggio con conducente -. Siamo fermi da novembre 2019, senza turisti non c'è lavoro. Chiediamo la creazione di un fondo per fornire ristoro economico alle nostre aziende sino alla primavera del 2021. Abbiamo bisogno di aiuti e servono risposte immediate. Siamo sull'orlo del fallimento".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: