Notizie locali
Pubblicità
"Ristori", quasi 10 mln alle scuole in Sicilia per la didattica digitale

Palermo

"Ristori", quasi 10 mln alle scuole in Sicilia per la didattica digitale

Di Redazione

PALERMO - La ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha firmato, il 2 novembre, il decreto che assegna alle scuole gli 85 milioni di euro per la didattica digitale integrata stanziati dal "Decreto Ristori" del 27 ottobre scorso. Alla Sicilia sono state assegnate risorse pari a 9 milioni 97 mila euro, ripartite su 832 Istituti. I fondi serviranno per l'acquisto di dispositivi digitali e strumenti per le connessioni da fornire in comodato d’uso agli studenti meno abbienti.

Pubblicità

«Come Ministero non abbiamo mai smesso, in questi mesi, di investire sul digitale. Continueremo a farlo. Abbiamo messo risorse su tablet, pc e connessioni, ma anche sulla formazione dei docenti e del personale. Stiamo guardando anche oltre l'emergenza: sono tutti investimenti che restano alla scuola», dice la ministra. Grazie ai finanziamenti assegnati da marzo, sono stati già 432.330 i dispositivi acquistati a livello nazionale e oltre 100 mila le connessioni. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA