Notizie locali
Pubblicità

Palermo

Vaschette di sushi sequestrate nel Palermitano: erano prive di tracciabilità

Di Redazione

PALERMO - 632 pezzi di sushi, oltre a numerose vaschette contenenti le salse da abbinare, sono stati sequestrati dalla guardia di finanza di Termini Imerese: i militari hanno fermato, ad Altavilla Milicia, un’auto proveniente da Palermo che trasportava numerose confezioni di sushi di un ristorante del capoluogo e destinate ad acquirenti di Casteldaccia, Altavilla Milicia, Trabia e Termini Imerese. Il conducente non aveva la documentazione attestante l'etichettatura e la tracciabilità del prodotto; inoltre il mezzo era sprovvisto delle certificazioni di legge in violazione alle norme igienico-sanitarie previste per il trasporto degli alimenti. L’uomo è stato denunciato e sanzionato. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: