Notizie locali
Pubblicità
Pedofilia, giovane accusato di abusi su cuginetto condannato a 7 anni

Palermo

Pedofilia, giovane accusato di abusi su cuginetto condannato a 7 anni

Di Redazione

PALERMO - Il tribunale di Palermo ha condannato a 7 anni un ventisettenne che nel 2013 avrebbe abusato del cuginetto di 11 anni. Il giovane è stato denunciato dai genitori del piccolo, che solo dopo anni si era confidato con un altro cugino. Il collegio presieduto da Roberto Murgia ha riconosciuto una provvisionale di 20 mila euro per i genitori che si sono costituiti parte civile, assistiti dall’avvocato Rosa Garofalo.

Pubblicità

Le indagini della squadra mobile di Palermo sono state coordinate dal pm Chiara Capoluongo. L’imputato avrebbe violentato ripetutamente il cugino, approfittando dei momenti in cui si trovava solo con lui. La madre del bimbo, utilizzando il profilo social del figlio, ha intercettato un messaggio del ventisettenne nel quale scriveva: «E' stato tutto un errore mio e ti chiedo scusa. Però non ci stare male. E’ una cazzata, io non ti ho mai forzato... Avevi 12 anni, ma è lo stesso, 12 o 10 sempre piccolo». (ANSA).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: