Notizie locali
Pubblicità
Covid, da Acireale parte polemica: «A Palermo vaccini a primari non esposti»

Palermo

Covid, da Acireale parte polemica: «A Palermo vaccini a primari non esposti»

Di Redazione

PALERMO - Secondo il segretario organizzativo nazionale del sindacato Cimo, Riccardo Spampinato, primario del Covid hospital di Acireale, nel Catanese, «a Palermo, diversamente che da noi, si sono vaccinati primari di reparti non in prima linea nell’emergenza, postando poi foto su facebook e spettacolarizzando la tragedia». «L'unico primario del mio ospedale andato a Palermo per farsi vaccinare è il direttore della Medicina Covid. Ma nel capoluogo siciliano non è andata così. In Sicilia ci sono moltitudini di infermieri, che lavorano a contatto con i malati Covid, a chiedere di essere vaccinati e invece sono costretti ad aspettare il loro turno». Alcuni ospedali di Palermo sono stati scelti come sedi per la vaccinazione dei sanitari provenienti da tutta la Sicilia e oggi è il terzo giorno del programma di somministrazione delle dosi.  

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: