Notizie locali
Pubblicità
Covid, focolaio tra ragazzi: sindaco delle Madonie chiede zona rossa

Palermo

Covid, focolaio tra ragazzi: sindaco delle Madonie chiede zona rossa

Di Redazione

PALERMO - Un focolaio di Covid, che coinvolge soprattutto ragazzi, è stato individuato nelle Madonie. Il maggior numero di contagi si registra a San Mauro Castelverde: 50 positivi, 60 persone in quarantena su quasi 1.400 abitanti. «La situazione è allarmante», dice il sindaco Giuseppe Minutilla che ha chiesto alla Regione l’istituzione della zona rossa nel proprio comune.
All’origine dell’emergenza sarebbero alcune feste clandestine nelle case di campagna alle quali avrebbero partecipato studenti degli istituti scolastici di Cefalù e di Gangi. Proprio da una scuola di Gangi è partita la segnalazione. I test con i tamponi hanno poi confermato che nella zona è attivo un focolaio. Sono risultati contagiati anche alcuni studenti di Cefalù. Il sindaco Minutilla, oltre a chiedere la zona rossa, ha ordinato la chiusura delle scuole e degli uffici pubblici. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: