Notizie locali
Pubblicità

Palermo

Spacciatore si traveste da rider a Palermo: preso da agenti in borghese

Di Redazione

PALERMO - Utilizzava il tipico zaino dei rider, con tanto di logo, non per le consegne a domicilio ma per spacciare droga nelle strade di Palermo. Ad incastrare C.A., 37 anni, sono stati due agenti di polizia, tra loro fratelli, liberi dal servizio che lo hanno visto davanti ad un supermercato con lo scooter e lo zaino. Un travestimento utile anche per aggirare le norme anti Covid. Gli agenti conoscevano i suoi precedenti e così hanno iniziato a seguirlo, assistendo alla cessione di una dose di cocaina proprio davanti un grande supermercato di via Michelangelo. Altre otto dosi, già confezionate, sono state trovate nel vano serbatoio del suo motociclo, insieme a circa 500 euro. Lo spacciatore è stato arrestato e l’acquirente segnalato quale assuntore alla prefettura. Nel corso di altri controlli sono stati arrestati altri due spacciatori, uno nel rione Brancaccio e il secondo a Boccadifalco.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: