Notizie locali
Pubblicità

Politica

Regionali, Casini, candidati? Misuraca, D'Alia, La Via

Di redazione

Scicli (Ragusa) - "Daremo vita a una coalizione tra moderati e progressisti per le prossime elezioni in Sicilia. Alfano è per questa impostazione. Con lui lavoriamo in piena sintonia. A Roma come a Palermo". Lo ha detto il presidente della Commissione Esteri al Senato, Pierferdinando Casini, in conferenza stampa a Scicli. "Il Partito popolare europeo in Sicilia - ha aggiunto Casini - seguirà una impostazione di destra, noi come Centristi per la Sicilia non li seguiremo. Il nostro campo è il centrosinistra. I candidati a governatore? In campo ci sono Gianpiero D'Alia, Giovanni La Via e Dore Misuraca. La scelta cadrà su uno dei tre. Si farà un ragionamento comune con Alfano per scegliere il candidato che ha più chance di vincere".

Pubblicità

«Se si vuole governare realmente la Sicilia e il Paese, l’unico progetto credibile, come sta avvenendo in Europa, è un’alleanza tra moderati e progressisti. Su questo stiamo lavorando». Lo ha detto il coordinatore nazionale dei Centristi per l'Europa, Gianpiero D’Alia, intervenuto sempre a Scicli (Ragusa). «Non guardiamo ai modelli - ha osservato l’ex ministro - ma ai progetti e il nostro è quello di fare crescere più possibile l'area popolare moderata. Questo progetto non può certo trovare spazio in un’alleanza di destra con Salvini e Meloni». «Ho rispetto per Nello Musumeci - conclude - ma il suo non è un progetto di civismo, quanto della destra che prova a dialogare con un pezzo di centrodestra siciliano che, in Sicilia, già non ha funzionato».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: