Notizie locali
Pubblicità

Politica

Regionali, lo strano caso di Giovanni Pistorio “double face”

Di Mario Barresi

CATANIA - Quando Pierferdinando Casini, ieri a Fontanarossa, ha visto quella foto non credeva ai suoi occhi: «Ma come? Pietiva incarichi fino qualche ora fa...». Lo scatto ritrae Giovanni Pistorio, ex assessore regionale e dirigente dei Centristi, ad Adrano alla convention di Giovanni Bulla, candidato all’Ars dell’Udc, assieme al segretario Lorenzo Cesa e a Nello Musumeci. Qualche giorno prima era in tutt’altro contesto: con Marco Forzese, candidato di Centristi-Ap a sostegno di Fabrizio Micari. Giriamo il giallo di Pistorio “double-face” al segretario Adriano Frinchi: «Non pervenuto. Sparito». Più caustico il leader Gianpiero D’Alia: «In questi giorni, oltre che a liste e campagna elettorale, sto lavorando alacremente alla stesura dell'edizione contemporanea de “I miserabili” di Victor Hugo».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA