home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Esposto di LiberaItalia a procura Roma per "mercimonio simboli elettorali"

Secondo i Liberali, in vista delle elezioni del prossimo 4 marzo, si sta verificando "un vero e proprio voto di scambio, con un traffico di influenze e un raggiro degli italiani"

Esposto di LiberaItalia a procura Roma per "mercimonio simboli elettorali"

CATANIA - I Liberali di LiberaItalia presenteranno un esposto alla Procura di Roma per «denunciare quanto sta avvenendo con il mercimonio dei simboli elettorali in occasione delle elezioni politiche del 4 marzo prossimo». I Liberali segnalano come, a loro avviso, «nell’apparente osservanza del Rosatellum, si stia praticando un vero e proprio voto di scambio, con un traffico di influenze e un raggiro degli italiani; reati gravi puniti dal codice penale».


L’iniziativa sarà illustrata mercoledì alle 11 nella sala stampa estera a Roma dal segretario nazionale di LiberaItalia, Antonio Fiumefreddo, dal Presidente nazionale, Niccolò Rinaldi, e dal senatore Enzo Palumbo, fondatore del movimento liberale e giurista. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa