home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Sondaggi Politiche, M5S primo partito in Sicilia. E' boom Forza Italia nei collegi

Regge il Pd nelle rilevazioni di Keix-data for knowledge, realizzate tra il 10 e il 14 febbraio. Sorprendente il dato pronosticato per l'affluenza alle urne: il prossimo 4 marzo il 75% dei siciliani dovrebbe andare a votare

Sondaggi Politiche, M5S primo partito in Sicilia. E' boom Forza Italia nei collegi

Questo è il risultato dell’ultima rilevazione di "Keix - data for knowledge", che ha confrontato i dati nazionali con quelli regionali. Non una rielaborazione di precedenti risultati elettorali attualizzata al Rosatellum, ma una vera e propria misurazione del trend siciliano. Con un primo riscontro, alquanto sorprendente, che riguarda la propensione a recarsi alle urne il 4 marzo: il 75% dei siciliani è certo (68% la media nazionale), con appena un 17% di convinti astensionisti.

Ma quali sono le intenzioni di voto nell’Isola? A livello di singoli partiti il M5S non sembra risentire degli ultimi veleni: con il 30,3% (più che nel resto del Paese, per Keix) è la prima forza in Sicilia. Anche se, rispetto ai risultati del 2013 (32,7-34,5% alla Camera; 29,5% al Senato) i grillini non sembrano avere aumentato il passo. La sorpresa, ma fino a un certo punto, è sul secondo gradino del podio: Forza Italia incasserebbe il 23,4% di consensi dagli elettori siciliani (molto di più del 16,4% nazionale) surclassando il Pd, fermo sotto il 20% (in Italia 22,7%). Per il partito di Matteo Renzi, comunque, significherebbe una sostanziale tenuta, anzi un leggero aumento dal 18,5% delle Politiche del 2013. Con l’aria che tira, i dirigenti regionali dem ci metterebbero quasi la firma.

Nel centrodestra è notevole la performance di Fratelli d’Italia: il partito di Giorgia Meloni è attestato su un robusto 7% (quasi due punti in più del dato nazionale, anche grazie all’alleanza tecnica con #DiventeràBellissima, il movimento del governatore Nello Musumeci), mentre non sfonda la Lega: se Matteo Salvini, con un 12,3% aspira alla leadership della coalizione, in Sicilia deve accontentarsi di un modesto 2,2%. Molto più alto del misero 1,8% nazionale (che non gli farebbe superare il quorum al proporzionale) è invece il cartello centrista di Udc-Noi per l’Italia, che nell’Isola gode di oltre il 6% dei consensi. In linea con il resto d’Italia i dati isolani di Leu (5,1%) e Insieme (1,6%); Civica popolare di Beatrice Lorenzin è un po’ più forte su base regionale (1,7 contro 1,2%), mentre +Europa di Emma Bonino in Sicilia dimezza i consensi (da 2,1 a 1,3%).

Interessante anche la rilevazione sulle coalizioni nei collegi. Ed è qui che il centrodestra aumenta il vantaggio sui grillini: 38,8% contro il 30,3% di media regionale. Con dati record, a livello di singole province (che coincidono con gli uninominali del Senato) per la coalizione Fi-FdI-Lega nella genovesiana Messina (46,7%) e a Caltanissetta (43,3%), con dati incoraggianti anche a Catania e Ragusa. Nelle sfide virtuali dei collegi, il M5S è più competitivo a Siracusa (34,2%), Palermo (31,5%) e Ragusa (31,3%). Perdente ovunque il centrosinistra a guida dem. Ma con previsioni a macchia di leopardo: dal 28,3% di Trapani e 27,3% di Enna al 20,9% di Ragusa. Saliscendi, nel sondaggio Keix, anche per Leu di Pietro Grasso: attorno al 7% a Palermo e Ragusa, sotto il 5% (ma comunque sopra il quorum ovunque) a Trapani, Agrigento, Caltanissetta, Enna e Catania.

«Rispetto allo scenario politico nazionale, il M5S è anche in Sicilia il primo partito, nonostante una sottostima nei sondaggi come già evidenziato prima delle Regionali. Così come sono leggermente sovrastimati sia Forza Italia sia il Pd», spiega Salvo Panarello, direttore di Keix. I grillini, nonostante gli ultimi scandali, «restano stabili rispetto ai dati nazionali e regionali». Il Pd in Sicilia regge, ma «perde consensi in direzione Leu». Forza Italia e il centrodestra «consolidano il trend di crescita del voto per l’Ars, con la Lega che non sfonda ma cresce come singolo partito e FdI che preannuncia un’ottima affermazione siciliana».

Twitter: @MarioBarresi

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa