home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Regione, un tecnico per il dopo-Sgarbi: Musumeci lavora a nome nuovo

Il critico d'arte dovrebbe andare a sedere tra gli scranni del Parlamento nazionale, anche se continua a sostenere di voler lasciare la Sicilia soltanto per un ministero. Il presidente della Regione: «Sarà un assessore al di sopra delle parti»

Regione, un tecnico per il dopo-Sgarbi: Musumeci lavora a nome nuovo

PALERMO - Il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, pensa al dopo-Sgarbi e lavora al nome nuovo, pensando a una figura tecnica per la guida dell’assessorato ai Beni culturali, ora in mano al critico d’arte. «Penso a un assessore tecnico - dice Musumeci in una intervista all’emittente Trm - perché credo ci sia bisogno di un profondo conoscitore dei beni siciliani come è del resto il prof. Sgarbi che però andrà a fare il deputato fra qualche giorno». Aggiunge Musumeci: «Mi orienterò su una figura tecnica, peraltro non c'è pressione alcuna in questo senso nè io ho pensato di volerlo assegnare a questo o a quel partito». «Sarà un assessore al di sopra delle parti, e sono certo di quel che dico - conclude Musumeci - che darà impulso, con una presenza maggiore, all’assessorato». 

«Se dovessi scegliere fra l’essere un semplice parlamentare e l’assessore dei Beni culturali della Sicilia, scelgo di fare l’assessore». Così frattanto ribatte Vittorio Sgarbi, al Museo regionale d’arte contemporanea di palazzo Riso, durante la conferenza stampa di presentazione della mostra "La scuola di Palermo". «Mi dimetterò da parlamentare - ha aggiunto - quando sarà chiaro il quadro politico. Intanto aspetto che la Giunta convalidi le elezioni». Sgarbi fa capire che si dimetterà solo nel caso di una nomina a Ministro dei Beni Culturali.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa