Notizie locali
Pubblicità

Politica

Tony Rizzotto lascia la Lega «E ora vi spiego perché me ne vado»

Di Redazione

Una ventina di giorni fa passando al gruppo Ora Sicilia per Tony Rizzotto si era chiusa l’avventura nelle fila di Noi con Salvini. Ora il deputato regionale ha indetto una conferenza stampa dove ci sarà la sua versione dei fatti. Finbo ad ora infatti lui non aveva mai commentato la decisione di espellerlo e soprattutto le parole durissime del commissario leghista in Sicilia Candiani che gli aveva dato dell’includente.

Pubblicità

Rizzotto in realtà non si era mai inserito perfettamente nei meccanismi della nuova lega targata Candiani. «Rizzotto - ha detto Candiani - ha gettato la maschera aderendo ad un partito che ospita solo transfughi e che nulla può avere a che fare con la Lega. Ora Sicilia con Luigi Genovese è quanto di più lontano possa esserci dalla Lega Salvini Sicilia. Non ci servono politici opportunisti che in un anno e mezzo di legislatura hanno prodotto appena 15 atti. In questo percorso di rinnovamento della Lega Sicilia non c’é posto per deputati politicamente inconcludenti e inaffidabili». Una scelta che comunque – come ha scritto già Mario Barresi su La Sicilia – è dettata anche dai risultati delle Europee: Rizzotto ha sostenuto Angelo Attaguile alle Europee, l’establishment salviniano ha puntato sulle due donne poi elette). Ora però parla Rizzotto.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA