Notizie locali
Pubblicità

Politica

Dl Sicurezza bis, Bartolo: «Una porcata immane che porta la firma dei grillini»

Di Redazione

ROMA - «Ho pensato a lungo alle parole da non dire, ma il decreto sicurezza bis è una porcata immane, non c'è altro modo per definirlo. Una porcata che punisce chi salva un uomo, che mette una taglia sulla vita, che limita la libertà di manifestazione del pensiero. Il decreto sicurezza bis è un atto di prepotenza contro la Costituzione, il diritto internazionale e la nostra storia». Così sui social network il medico di Lampedusa e vicepresidente della commissione Libe (Libertà civili, giustizia, affari interni) al Parlamento europeo, Pietro Bartolo.

Pubblicità

«Non ci dimenticheremo - aggiunge l’eurodeputato - che quella porcata porta le firme dei grillini, palesemente interessati solo alla poltrona. Come hanno potuto non avere un sussulto di dignità? Non dico per umanità, questa sconosciuta, ma neanche per mera opportunità politica, davanti a un alleato che punta alla Sicilia per espugnare la roccaforte elettorale grillina. Neanche davanti a questo hanno avuto un sussulto di dignità».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: