Notizie locali
Pubblicità
Musumeci prepara una lettera a Conte per chiedere l'apertura di alcune attività in Sicilia

Politica

Musumeci scrive una lettera a Conte per chiedere l'apertura di alcune attività in Sicilia

Di Redazione

PALERMO - Il governatore della Sicilia, Nello Musumeci, sta definendo una lettera con la quale chiederà al premier Conte «di consentire il riavvio di alcune attività in considerazione del minor numero di contagi». Così l’assessore alle Attività produttive della Sicilia, Mimmo Turano, che su indicazione di Musumeci ha sentito in videoconferenza le associazioni di categoria dell’industria, del commercio e dell’artigianato.

Pubblicità

Dice l’assessore Turano: «Il nuovo Dpcm è stato per tutti una doccia fredda, in particolare per le categorie produttive siciliane che non saranno in grado di resistere a un prolungamento del lockdown».

«La situazione è insostenibile - prosegue - Ho chiesto alle associazioni in tempi strettissimi un documento che indichi non solo le criticità del Dpcm ma anche dei percorsi possibili di ripartenza ispirati al principio della gradualità e del recepimento delle fondamentali misure di sicurezza e di distanziamento sociale».

Il documento sarà consegnato al presidente della Regione. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA