Notizie locali
Pubblicità
M5s-Pd, Barbagallo e Cancelleri brindano all'intesa siciliana (anche per le Regionali)

Politica

M5s-Pd, Barbagallo e Cancelleri brindano all'intesa siciliana (anche per le Regionali)

Di Redazione

PALERMO - «L'appuntamento elettorale di Termini Imerese è un momento fondamentale, importante, che per certi aspetti trascende e supera Termini stessa. Con il Movimento Cinque Stelle e con Giancarlo Cancelleri abbiamo trovato un’intesa e stiamo continuando a lavorare, sulla falsariga di quanto già avviene al governo nazionale. Sono anche convinto che, alle ultime elezioni amministrative del 20 e 21 settembre, se in qualche regione avessimo chiuso un accordo come qui a Termini, dove i nostri simboli sono affiancati, avremmo avuto qualche altra soddisfazione in più». Lo ha detto il segretario del Pd Sicilia, Anthony Barbagallo, che oggi a Termini Imerese (Palermo) ha partecipato a un incontro con il vice ministro alle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri, per presentare la candidata sindaco Maria Terranova, sostenuta da Pd, M5S, Centopassi per la Sicilia e "Riuniamo Termini-Terranova sindaco". Un'intesa che era stata anticipata qualche giorno fa da Mario Barresi sul nostro giornale e che adesso è ufficiale.  

Pubblicità

«I temi politici su cui convergere, con Cancelleri, li abbiamo trovati: ambiente, lotta alle diseguaglianze, lavoro - ha aggiunto -. Penso anche io, come ha detto Cancelleri, che questo possa essere un accordo di prospettiva, in vista delle prossime elezioni regionali, nel 2022, per scalzare il governo immobile e dannoso di Musumeci. Ma attenzione: un accordo di prospettiva dobbiamo provare a cercarlo anche nelle grandi città. Non solo Palermo ma prima di tutto a Catania, tenuta in ostaggio da un sindaco condannato per peculato e sospeso dai pubblici uffici e a cui abbiamo chiesto, ancora una volta, di dimettersi subito per restituire ai catanesi la possibilità di eleggere un sindaco».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA