Notizie locali
Pubblicità

Politica

Seggi chiusi in Sicilia, comincia lo spoglio che proclamerà 4 sindaci

Di Redazione

PALERMO - Seggi chiusi nei quattro comuni in Sicilia dove ieri e oggi gli elettori hanno votato per il turno di ballottaggio. Cominciato lo scrutinio delle schede: attesa dunque per sapere chi saranno i sindaci eletti ad Agrigento, unico capoluogo di provincia, Carini (Pa), Augusta (Sr) e Floridia (Sr). 

Pubblicità

Nella città dei Templi, la sfida è tra l’uscente Lillo Firetto, appoggiato da liste di centro, e Franco Miccichè (Vox e liste civiche). A sorpresa, proprio Miccichè al primo turno aveva ottenuto il maggior consenso: 36,6%; mentre Firetto è stato votato dal 27,8% degli elettori.

A Carini il duello è tra l’uscente Giovi Monteleone (centrosinistra) che ha avuto due settimane fa il 37,5% delle preferenze, e Totò Sgroi (centrodestra) al 33,5%.

Ad Augusta sfida "civica" tra Pippo Gulino (31,4%) e Giuseppe Di Mare (27,1%).

A Floridia la contesa è tra Marco Carianni (26,1%, civiche) e Salvo Burgio (17,2%, FdI e lista civica).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: