home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Mattarella, non rassegnati a corruzione

E' frontiera decisiva sulla quale si decide credibilità sistema

Mattarella, non rassegnati a corruzione

ROMA, 10 NOV - "L'illegalità e la corruzione impoveriscono il Paese, tutto il Paese". Così il capo dello Stato Sergio Mattarella all'incontro con i prefetti indica la legalità come una "frontiera decisiva sulla quale si misura le credibilità dell'intero nostro sistema. Non sono consentiti sottovalutazioni e ripiegamenti. Nel mercato globale - aggiunge il Presidente - la presenza infiltrazioni criminali o di aree di illegalità o la rassegnazione verso fenomeni di corruzione recano un danno enorme anche alle potenzialità di sviluppo".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa