home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Banche: Comitato No, rischi da governo

Situazione è figlia delle scelte sbagliate fatte

Banche: Comitato No, rischi da governo

ROMA, 29 NOV -"Il governo scherza col fuoco, dando alla Costituzione la colpa di una situazione che invece è figlia di scelte politiche sbagliate". Alfiero Grandi, vice presidente vicario del Comitato per il No, commenta così gli allarmi che vengono lanciati in questi giorni su un possibile fallimento delle banche italiane in caso di vittoria del No. "Vale forse la pena ricordare anzitutto - spiega Grandi - che la direttiva europea sul bail in (salvataggi delle banche) è stata recepita dal parlamento a tempo di record in appena 13 giorni e a bicameralismo paritario vigente. Coloro che hanno approvato questa normativa si sono chiesti se era attuabile in Italia? La Germania ha preteso e ottenuto di tenere le Casse locali, una forza nell'economia del paese, sostanzialmente fuori dalle regole europee; l'Italia invece ha approvato senza fiatare e senza riflettere adeguatamente sulle proprie diversità. Il Governo se n'è accorto?" - continua il vice presidente del Comitato per il No.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa