home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Fi, grande coalizione caso eccezionale

Noi proviamo a raccogliere la diaspora del centrodestra

Fi, grande coalizione caso eccezionale

ROMA, 3 GEN - "Se la prossima legislatura deve essere costituente non può che avere Camera e Senato eletti su base fortemente proporzionale. Ci dovrà essere poi un qualche sistema che garantisca la governabilità: sbarramenti impliciti o espliciti, recuperi, si può fare in molti modi ma l'obiettivo è far corrispondere la volontà popolare alla rappresentanza parlamentare. Le famiglie politiche possono aggregarsi prima o dopo il voto, la nostra è il centrodestra". Lo afferma Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia, che aggiunge: "Pensiamo a raccogliere la diaspora del centrodestra, da Rotondi a Quagliariello a Mario Mauro, a Fitto, Storace, Cesa, ai civici, a sigle storiche come il Partito repubblicano e il Partito liberale. Il Pd farà lo stesso. Poi ci sono i 5 Stelle. Se non vince nessuno dei tre schieramenti si ragiona su soluzioni eccezionali". "La grande coalizione - conclude Brunetta - è un caso eccezionale e residuale laddove non ci siano maggioranze alternative".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP