home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

TORINO

Giudizio sospeso, ricorso inammissibile

Sulle presunte firme false a sostegno di una lista del Pd

Giudizio sospeso, ricorso inammissibile

TORINO, 4 MAG - Resta sospeso il giudizio del Tar del Piemonte sulla decadenza dei consiglieri regionali del Pd. Secondo le prime informazioni, i giudici, al termine di una camera di consiglio cominciata ieri, hanno stabilito che il "ricorso aggiunto" presentato dall'ex esponente leghista Patrizia Borgarello è inammissibile. Bisognerà, dunque, attendere l'esito della causa civile sulla falsità delle firme di una delle liste del Pd, che è ancora in corso. "Il tribunale amministrativo regionale per il Piemonte, non definitivamente pronunciandosi sul ricorso - si legge nel dispositivo - dichiara i motivi aggiunti depositati il 19 aprile 2016 dalla ricorrente Borgarello Patrizia inammissibili nei sensi e nei limiti specificati in motivazione". Il Tar quindi "sospende il giudizio di querela di falso, attualmente pendente presso il tribunale civile di Torino".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa