home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Schiusa delle uova di Caretta caretta a Priolo Gargallo: è la prima volta

L'esemplare di tartaruga marina aveva nidificato sulla spiaggia adiacente alla riserva Saline di Priolo

Schiusa delle uova di Caretta caretta a Priolo Gargallo: è la prima volta

SIRACUSA - Prima storica schiusa di uova di tartaruga caretta caretta a Priolo Gargallo, nel Siracusano. L'esemplare di tartaruga marina, unica specie nidificante delle coste italiane, ha scelto la spiaggia adiacente alla riserva Saline di Priolo per deporre le uova. Grazie alla segnalazione di due giovani, Ivan Buono e Nemesia Petrolito, gli esperti della Lipu-Saline di Priolo, del Wwf Sicilia Nord Orientale e della sezione provinciale di Siracusa dell’Ente nazionale per la protezione degli animali, hanno recintato la zona per seguire le giovani tartarughe nel loro viaggio verso il mare.

Alle operazioni, supervisionate da Oleana Olga Prato operatrice del progetto Tartarughe e del progetto Life Euroturtles, hanno partecipato anche gli uomini del comando provinciale dei carabinieri. L’area dove è stato scoperto il nido resterà recintata per assicurare la schiusa delle altre uova. «La caretta caretta - dice Fabio Cilea, direttore della riserva Saline di Priolo - depone approssimativamente un centinaio di uova tra giugno e agosto. Le uova si schiudono dopo circa 60 giorni». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa