Notizie locali
Pubblicità
Mobilitazione nel Catanese per ritrovare il cane di Giusy Malato

Qua la zampa

Mobilitazione nel Catanese per ritrovare il cane di Giusy Malato

Di Redazione

Mascalucia (Catania) - Una corsa contro il tempo che ha coinvolto una cittadina per intero. Il 31 dicembre l’ex campionessa di pallanuoto, Giusi Malato, ha smarrito il suo cane, Marley, un labrador bellissimo e molto socievole, mansueto. Sono subito scattate le ricerche e grazie ai social la notizia ha fatto il giro del web, coinvolgendo emotivamente e fattivamente centinaia di persone. Mai s’era creata una gara di solidarietà che ha coinvolto emotivamente amici della campionessa ma anche sconosciuti che hanno compreso subito la preoccupazione dell’intera famiglia e l’affetto che provano verso Marley. Ed è stato creato un gruppo sui social per ricevere e diffondere informazioni. Numerose sono state le segnalazioni di altri cani smarriti da tempo e ritrovati, molti sono stati consegnati ai proprietari.

Pubblicità

Anche ieri le ricerche sono risultate vane. Hanno partecipato, battendo palmo a palmo le campagne di Mascalucia, sessanta persone organizzandosi in turni. Oggi la famiglia di Giusi Malato presiederà una riunione operativa alle 18 nella zona Apollo 13 e provvederà a distribuire i volantini con le immagini del cane; quindi si sposterà da Mascalucia verso i centri più vicini a Catania, chiedendo agli abitanti dei complessi e delle villette dotati di telecamere di sicurezza, di visionare i filmati per capire se ci sono immagini del passaggio di Marley. Il gruppo social ha già registrato l’adesione di quasi 500 persone, la speranza di ritrovare il cane c’è sempre. Il cuore dei cittadini di Mascalucia continua a battere forte.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: