home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Veterinari di strada per i cani dei clochar

L'iniziativa è dell'Aidaa che in questi giorni di grande freddo, a Milano, ha distribuito coperte e cibo anche a circa 150 animali dei senza fissa dimora. Prossimo progetto è la microchippatura

Veterinari di strada per i cani dei clochar

MILANO - Dopo aver passato due mesi ( e altre settimane passeranno) a dare una mano con cibo, coperte e altro materiale ai circa 150 cani dei clochard milanesi, ai quali i volontari Aidaa anche grazie alle donazioni hanno potuto distribuire circa una tonnellata di cibo umido e secco ma anche centinaia di coperte, ciotole e vestiti per gli stessi clochard e sacchi a pelo per superare le difficoltà delle fredde nottate delle scorse settimane, ora con l'avvicinarsi della primavera si apre la seconda fase,quella della regolarizzazione dei cani non ancora microchippati e dell'assistenza veterinaria gratuita (visite periodiche, farmaci, sterilizzazioni e vaccinazioni) ma non solo.

L'Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente intende mettere a punto un progetto che possa estendersi nel tempo e che per essere realizzato ha bisogno della partecipazione di un gruppo di veterinari volontari per realizzare il gruppo dei Veterinari di Strada di Aidaa che abbiano come missione l'assistenza ai cani dei clochard ma anche degli altri animali che vivono per la strada.

"Servono una decina di veterinari volontari- afferma Lorenzo Croce presidente di Aidaa- che vengano con noi per strada a visitare e curare gratuitamente i cani dei clochard e non solo quelli,in questi giorni li stiamo cercando e selezionando,quello che chiediamo ai veterinari volontari è tanta passione e amore per gli animali il resto in qualche modo lo risolviamo".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP