home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Danneggiata la stele in ricordo del piccolo Loris Stival

A denunciarlo ai carabinieri è stato il nonno materno, Franco Panarello che si era recato per pregare nel luogo del ritrovamento del nipote

Danneggiata la stele in ricordo del piccolo Loris Stival

SANTA CROCE DI CAMERINA - Danneggiata la lapide in memoria di Loris Stival, il bambino trovato morto il 29 novembre 2014 nel canalone di contrada Vecchio Mulino, a Santa Croce Camerina (Ragusa). A denunciarlo ai carabinieri è stato il nonno materno, Franco Panarello. Il padre di Veronica - condannata in appello a 30 anni - si è recato per pregare nel luogo del ritrovamento del nipote e si è accorto che la stele commemorativa era stata danneggiata, nel periodo tra il 22 settembre - l’ultima volta che il nonno era andato sul posto - e ieri. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa