Notizie locali
Pubblicità

Ragusa

Concorso truccato all'Asp di Ragusa, verso il rinvio a giudizio

Di Redazione

RAGUSA - Notificata la chiusura delle indagini a sette persone per il concorso di primario della divisione di Chirurgia Generale dell’Ospedale Civiledi Ragusa. Le ipotesi di reato sono falso ideologico e abuso d’ufficio. Sette gli indagati: l’ex direttore generale dell’Asp Maurizio Aricò, i cinque membri della commissione da lui presieduta e lo stesso medico risultato vincitore. L’indagine portata avanti dalla Guardia di Finanza di Ragusa riguarda il concorso per primario ed è scattata a seguito della denuncia di uno dei partecipanti. Secondo quanto accertato il vincitore del concorso, venuto fuori dalla selezione operata dalla commissione esaminatrice, non avrebbe posseduto tutti i titoli necessari rispetto agli altri concorrenti, pur avendo riportato, rispetto al denunciante, un punteggio superiore. I fatti risalgono al 2016.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA