Notizie locali
Pubblicità

Ragusa

Disordini allo stadio, scattano 7 Daspo per tifosi Ragusa

Di Redazione

RAGUSA - Sette Daspo nei confronti di altrettanti tifosi del Ragusa, individuati come i responsabili dei disordini avvenuti allo stadio "Aldo Campo", durante l’incontro tra il Ragusa e il New Pozzallo dello scorso 6 gennaio (Promozione Sicilia, girone D). A seguito delle indagini sono state complessivamente denunciate cinque persone, tutte residenti a Ragusa, di cui due per violazione delle norme che tutelano la correttezza nello svolgimento delle manifestazioni sportive, due per lesioni personali e una per diffamazione. Il Questore di Ragusa ha emesso nei confronti delle persone identificate altrettanti provvedimenti di Daspo a cui si sono aggiunti altri due provvedimenti analoghi nei confronti di altre due persone per aver incitato ed indotto alla violenza durante la partita. Per tre delle sette persone il Questore ha prescritto l'obbligo di presentazione presso la Questura di Ragusa in un orario ben prestabilito e nei giorni in cui la squadra del Ragusa è impegnata in competizioni e manifestazioni sportive. 

Pubblicità


Durante la partita, a causa della contestazione di alcune decisioni arbitrali, sugli spalti è nata una discussione fra alcuni spettatori durante la quale, un tifoso minorenne della squadra ospite, è stato colpito con un pugno. Alla fine della partita, che si è conclusa con la vittoria del New Pozzallo, è continuata la contestazione all’arbitro con momenti di tensione tra gli spettatori contenuta dalle forze dell’ordine. Un’altra aggressione è avvenuta all’uscita dagli spalti ed è stata coinvolta una donna e due tifosi del Ragusa. I Daspo sono stati convalidati dal Gip del Tribunale di Ragusa. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: