Notizie locali
Pubblicità
Travolse cuginetti a Vittoria, condanna confermata in appello per Greco

Ragusa

Travolse e uccise cuginetti a Vittoria, inizia processo a Ragusa

Di Redazione

RAGUSA - Si è tenuta oggi l’udienza preliminare per Rosario Greco, il trentasettenne di Vittoria che alla guida di un suv travolse e uccise, lo scorso 11 luglio a Vittoria, i due cuginetti Alessio e Simone D’Antonio. L’uomo ha scelto il rito abbreviato. Il Gup di Ragusa, Ivano Infarinato, nella prima udienza ha accolto la costituzione di parte civile avanzata da genitori, nonni e zii dei due cuginetti. L’udienza è stata aggiornata al 19 maggio per la discussione di tutte le parti in causa e al 26 maggio per le repliche e la sentenza. Rosario Greco è accusato di duplice omicidio stradale, aggravato dall’alterazione psicofisica.  

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: