Notizie locali
Pubblicità
Serra di marijuana in una villa disabitata a Comiso: due arresti

Ragusa

Serra di marijuana in una villa disabitata a Comiso: due arresti

Di Redazione

RAGUSA - Una piantagione di marijuana realizzata in una serra all’interno di una villa disabitata delle campagne di Comiso è stata sequestrata da carabinieri della compagnia di Vittoria. A "gestirla" sarebbe stata una coppia di disoccupati, un’italiana di 48 anni lei e un tunisino di 19 lui, che sono stati arrestati per coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e furto aggravato di energia elettrica, per un allaccio abusivo alla rete pubblica.

Pubblicità

Militari dell’Arma hanno trovato e sequestrato 176 piante di canapa, di altezza compresa tra i 50 e 170 centimetri, con infiorescenze e 2,5 chilogrammi di marijuana già essiccata, oltre a un bilancino di precisione e contenitori di fertilizzanti necessari per la coltivazione degli arbusti. La sostanza stupefacente, secondo stime degli investigatori, sul mercato illegale avrebbe fruttato oltre 80mila euro. I due arrestati, su disposizione della Procura di Ragusa, sono stati posti ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: