Notizie locali
Pubblicità

Ragusa

Il padre di Pamela, morta in Brasile: «Mia figlia non faceva uso di droghe»

Di Carmela Marino

RAGUSA - «Mia figlia non faceva uso di sostanze stupefacenti. Perchè infangare il suo nome così. Era una ragazza solare». Lo ha detto Giovanni Canzonieri, pensionato di 70 anni, padre di Pamela, la donna 39enne di Ragusa trovata morta all’interno del suo appartamento di Morro de Sao Paulo, nel quartiere Mangaba, in un’intervista all’emittente Video Regione.

Pubblicità

FOTO


Il padre ha rotto il silenzio per ripristinare "l'immagine bella e pulita" della figlia. Il Consolato italiano avrebbe poi consigliato ai familiari di evitare il lungo viaggio in Brasile per riportare la salma di Pamela in Italia. Si aspetta che oggi venga eseguita l’autopsia sul corpo della donna per avere un quadro più chiaro della cause della morte della giovane ragusana, amante del Brasile, che non perdeva occasione di tornare in quel Paese ogni qualvolta le era possibile.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: