home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Sanità: Seremi, nessun allarme legionella in Piemonte

Sanità: Seremi, nessun allarme legionella in Piemonte

Torino, 11 set. (AdnKronos Salute) - Nessun allarme legionella in Piemonte, dove nei giorni scorsi una signora è deceduta in una clinica torinese dopo aver contratto il batterio con ogni probabilità in vacanza. La rassicurazione arriva dal Seremi, il Servizio regionale che monitora le malattie infettive, che fa sapere come in regione l'incidenza dell'infezione sia bassa e colpisca quasi sempre pazienti affetti da altre patologie croniche.

In particolare - rileva il Seremi - nel 2017 in Piemonte ci sono stati 112 casi su 100 mila abitanti, mentre da gennaio a oggi i casi sono stati 113. Ma si tratta di casi sporadici, sottolinea il Servizio epidemiologico, quindi non legati a una fonte comune di esposizione e concentrati  soprattutto nel periodo estivo.

Intanto, dalla clinica dove la signora sessantenne è deceduta, fanno sapere che al momento del ricovero la paziente aveva un quadro clinico molto complesso. Durante la permanenza nella struttura la donna è stata  sottoposta ad accertamenti approfonditi, ma le sue condizioni si sono progressivamente aggravate a causa di un'infezione da legionella contratta prima del ricovero.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa