Notizie locali
Pubblicità
Pacemaker senza fili impiantato a Ragusa: è la prima volta in Sicilia

Salute

Pacemaker senza fili impiantato a Ragusa: è la prima volta in Sicilia

Di Redazione

Ragusa - Un pacemaker senza fili della dimensione di una monetina è stato impiantato, a un paziente con grave infezione del vecchio pacemaker e accessi vascolari impraticabili per l’impianto di un pacemaker di vecchia generazione, all’ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa. E’ il primo caso in Sicilia. L’intervento è stato eseguito dall’equipe di cardiologia diretto dal primario Antonino Nicosia. Si tratta dell’ultima novità tecnologica nel campo della stimolazione artificiale cardiaca. Il pacemaker senza fili è stato ancorato "dentro il cuore» tramite la via femorale.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: