Notizie locali

Salute

Sanità: nuovo Dg Umberto I Roma, 'sfida per innovazione tecnologica'

Di Redazione

Roma, 15 gen. (Adnkronos Salute) - "C'è la volontà di investire nel Policlinico Umberto I a partire dall'innovazione tecnologica. Innovazione che sarà anche organizzativa e di sviluppo delle professionalità; una sfida che si può vincere solo insieme, rispettando gli impegni presi, misurando i risultati e motivando e coinvolgendo le persone". Lo ha affermato il nuovo direttore generale del Policlinico Umberto I di Roma, Fabrizio d'Alba, intervenendo all'Università Sapienza di Roma all'incontro durante il quale la rettrice dell'ateneo, Antonella Polimeni, e l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, lo hanno presentato alla stampa.

Pubblicità

Laureato in Economia e commercio, con master in Economia sanitaria, d'Alba è stato dal 2016 direttore generale dell'ospedale San Camillo e dal 2014 direttore generale dell'Asl Roma 6. In precedenza aveva diretto l'Unità operativa complessa Innovazione, sviluppo, pianificazione strategia e controllo direzionale del Policlinico Tor Vergata.

"Svilupperemo insieme alla rettrice - ha aggiunto d'Alba - un piano integrato che porterà ad acquisire le professionalità utili e a valorizzare quelle che ci sono per far sì che il Policlinico su tutte le linee assistenziali che la programmazione regionale e nazionale gli affiderà potrà essere leader. Questo è il mio obiettivo, cosciente che la base è solida e la costruzione seppur complicata potrà essere portata avanti".

"Il Policlinico Umberto I di Roma è un punto di forza insostituibile nel sistema sanitario regionale in questa pandemia per i numeri, per la professionalità e le capacità che sta dimostrando in maniera operativa tutti i giorni - ha precisato D'Amato - Una sfida importante sarà quella di mettere finalmente in maniera operativa in piedi gli elementi della grande ristrutturazione di questo polo ospedaliero universitario. E' uno dei primi obiettivi".

"Sappiamo che le risorse, seppur non in maniera soddisfacente, ci sono. Noi dobbiamo accelerare perché questa struttura ha la necessità di interventi importanti di riqualificazione, messa in sicurezza e interventi di natura tecnologica. La Regione starà accanto per riconsegnare giusta valenza al policlinico Umberto I. Insieme possiamo fare un bel lavoro", ha concluso D'Amato.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA