Notizie locali
Pubblicità

Salute

Coronavirus: Dg Oms, 'a rischio distribuzione equa vaccini'

Di Redazione

Ginevra, 18 gen. (Adnkronos Salute) - Il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, ritiene che siano "a serio rischio" le "prospettive di un'equa distribuzione dei vaccini anti Covid-19". Citato da Sky News, il Dg ha quindi sostenuto che "il mondo è sull'orlo di un fallimento morale catastrofico".

Pubblicità

Nella distribuzione dei vaccini contro il coronavirus Sars-CoV-2 si è adottato "un approccio che mette a rischio i più poveri e i vulnerabili del mondo, ma è anche controproducente", ha detto Tedros in apertura della riunione annuale del Consiglio di amministrazione dell'Oms. "A lungo andare questo approccio non farà altro che prolungare la pandemia", ha aggiunto.

Tedros ha quindi detto di aver notato che lo scorso anno sono stati firmati 44 accordi bilaterali per la distribuzione dei vaccini anti Covid-19 e almeno 12 quest'anno. "Questo potrebbe ritardare le consegne previste da Covax e creare esattamente lo scenario che Covax vuole evitare, ovvero un mercato caotico, una risposta non coordinata e continue interruzioni sociali ed economiche", ha ammonito il Dg. L'approccio "io prima di tutti" ha messo a rischio i più poveri e i più vulnerabili del mondo, ha proseguito.

Tedros ha citato come esempio di disuguaglianza il fatto che più di 39 milioni di dosi di vaccino sono state somministrate in 49 Paesi a reddito più alto, mentre solo 25 dosi sono state somministrate in un Paese povero.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA