Notizie locali
Pubblicità

Salute

Vaccini: geriatra Bernabei, 'dati sconfortanti su copertura adulti e anziani'

Di Redazione

Roma, 6 mag. (Adnkronos Salute) - Vaccinazioni dell'adulto e dell'anziano in Italia ancora 'in stallo'. "Non abbiamo ancora i dati definitivi sulla vaccinazione antinfluenzale del 2020, ma non sembrerebbero confortanti. Come non sono confortanti i dati dell'antipneumococco. Mentre quelli contro l'herpes zoster sono addirittura inquietanti". Lo ha detto Roberto Bernabei, docente di Medicina interna e geriatria all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma e presidente di 'Italia longeva', intervenendo all'incontro on line "Proteggersi dall'herpes zoster, un'occasione da non perdere. Quando l'innovazione incontra la prevenzione", organizzato da Gsk Italia.

Pubblicità

"C'è da cominciare un lavoro di informazione importante", ha aggiunto il geriatra, precisando che "i nuovi fragili sono diversi da quelli del passato, sono più consapevoli, non sono persone che si 'buttano sul divano'. Vogliono migliorare e stare meglio. Lo sforzo di tutti deve essere quello di trovare forme di comunicazione che intercettino questa diversa attitudine alla vita e questa diversa curiosità dei nuovi fragili", ha detto Bernabei suggerendo forme più 'spettacolari' di coinvolgimento come "vaccinare in diretta televisiva Don Matteo o, a livello internazionale, Robert De Niro".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA