WHATSAPP: 349 88 18 870

IL BUCO DI DIPASQUALE A DISPOSIZIONE DI TUTTI. I CANDIDATI SINDACI HANNO QUALCOSA DA DIRE SULLA "CUTTURA" E SUL BUCO DI DIPASQUALE A DISPOSIZIONE DELLA CITTADINANZA TUTTA?

IL BUCO DI DIPASQUALE A DISPOSIZIONE DI TUTTI. I CANDIDATI SINDACI HANNO QUALCOSA DA DIRE SULLA "CUTTURA" E SUL BUCO DI DIPASQUALE A DISPOSIZIONE DELLA CITTADINANZA TUTTA?

Che poi mi fa anche simpatia, anzi no, compatia direi, da compassione, empassione, pietà (cristiana), pena (come martirio), uno con un prognatismo che si vede che deve armeggiare col potere di altri per averne un tanticchia riflesso (chi parlerebbe con un prognatico senza sbuffargli sputacchie e risate in faccia...)

Ovviamente questa è satira, al massimo grado, della quale mi prendo ogni responsabilità al di là del sito che mi ospita (sono un blog, un blob) ma questo Dipasquale, o almeno la sua mascella inferiore protesa come un rostro a farsi largo nel mondo dei colonnelli, sottotenenti, generali, siamo uomini o marescialli che siano, dovrebbe capire... si spera...

Con i suoi buchi, i suoi buchi a disposizione di tutti... perché, se c'è un buco di Dipasquale ebbene tutti lo possono vedere, toccare, affondarci come San Tommaso le dita, in primis Buttafuoco, che del buco di Dipasquale pare essere esperto, in quanto presidente, ma buco che pare abbia osservato da vicino persino Nino Milazzo, buco, famosissimo, del quale non può non essersi reso conto l'assessore (at-ttenti) Pappalardo, perché, ne siamo certi, lo ha avuto lì, a portata di naso, il famoso buco apparentemente appartenente a Dipasquale, il buco dello Stabile, che Pappalardo si è detto disposto a riempire, come altri, negli anni, hanno allegramente riempito, senza rendersi conto che quel buco è una voragine, dentro il quale sono caduti in tanti. un gorgo pià di un buco. Ecco, al possessore di questo buco pubblico, difeso a spada tratta dal Buttafuoco presidente del buco, e dal Sottile molto prono, a quanto pare, fino a smentita, delle intercettazioni di Montante, viene data una consulenza dal Pappalardo stesso. Certo, si mormora di figli scritturati e cose molto poco ineleganti. A noi interessa invece il buco, il buco di Dipasquale, questo buco pubblico che in tanti hanno annusato, toccato... chi non si è fatto un giro col buco di Dipasquale? Anche quelli che oggi lo schifano. Eppure questo buco è divisivo: se si dà a uno non si dà a un altro, si dà all'uno e all'altro contemporaneamente ma alla fine poi lo si fa annusare a un terzo... e nel frattempo guerre, querele, litigi, spionaggio, controspionaggio, quanto è divisivo, quel buco di Dipasquale... e quanto sa di epurazione di destra sceglierne uno così. Darà fondi al Teatro Mobile? All'Abc? Non lo sappiamo. Dipasquale è più bravo a mettere a disposizione i buchi che a riempirli (li riempiono sempre i politici e i suoi protettori, i buchi). I candidati sindaci di Catania hanno da dire da qualcosa su questi buchi? Ha da dire qualcosa Enzo Bianco? Esperto di buchi dipasqualeschi perché se l'è tenuto tanto sul groppone? Ha da dire qualcosa Abramo? Tanto novello di buchi ma che può contare sull'esperienza bucaiola di Idonea? Ha da dire qualcosa Grasso, che però è alleato con la Lega e quindi, transattivamente, con Musumeci? Ha da dire qualcosa Pogliese, che a domanda solitamente non risponde? Ha da dire qualcosa Pellegrino? Come siete messi a buchi a Librino? Insomma. Fateci sapere. La questione del buco, per i catanesi, è importante...

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

© DIREZIONE LA SICILIA - I contenuti di questa sezione sono prodotti e inseriti autonomamente dagli autori. Pertanto sono riconducibili alla diretta responsabilità dei blogger e non sono in alcun modo espressione dell’Editore, della Direzione e della Redazione di questa testata.

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa