WHATSAPP: 349 88 18 870

Arriva dalla Scandinavia la nuova maniera di vivere il campeggio

AGRINUDISMO. TUTTI NUDI IN CAMPAGNA, ANCHE D'INVERNO. TRA INFUSI DI ERBE OFFICINALI E ORTI BIOLOGICI.

Alla ricerca della vitamina D

Sicilia terra di agriturismo e di turismo destagionalizzato (che poi non capisco neanche la parola, destagionalizzato de che, se abbiamo offerte e paesaggi e bellezze per tutte le stagioni?). Ma ecco la nuova tendenza che farà diventare il vostro agriturismo, il vostro campeggio, la vostra casetta in campagna, una miniera d’oro: l’agrinudismo.

AGRINUDISMO. TUTTI NUDI IN CAMPAGNA, ANCHE D'INVERNO. TRA INFUSI DI ERBE OFFICINALI E ORTI BIOLOGICI.

Sicilia terra di agriturismo e di turismo destagionalizzato (che poi non capisco neanche la parola, destagionalizzato de che, se abbiamo offerte e paesaggi e bellezze per tutte le stagioni?). Ma ecco la nuova tendenza che farà diventare il vostro agriturismo, il vostro campeggio, la vostra casetta in campagna, una miniera d’oro: l’agrinudismo.

Nulla di peccaminoso (insomma, peccare è consentito ma non obbligatorio, come in tutti i posti naturisti), frequentato soprattutto da tedeschi e scandinavi che per i raggi del sole e la vitamina D hanno una giusta e salutare ossessione: per loro una nostra giornata di sole invernale equivale alla loro estate. E cosa c’è di meglio di starsene tutti nudi in mezzo al fieno? Sotto gli ulivi? Nei carrubbeti?

La cosa non finisce qui.

Ogni agrinudismo, dal più umile al più sciccoso, offre una serie di prodotti e di pacchetti (senza la “i”) olistici. Dagli infusi con le erbe officinali appena raccolte, al meraviglioso yoga sul “tappetimo” (un tappeto fatto di timo), dal veganismo con i prodotti superbio dell’orto ai concerti di musica etnica, dalla cristalloterapia alle vere e proprie spa nudiste (ricordo che la sauna scandinava o quella lettone sono nudiste, e dopo i getti di vapore aromatizzati ti prendono anche a frustate con i rami di betulla per riattivare la microcircolazione).

Adesso, come si sa, la Sicilia è stracolma di spiagge naturiste frequentate da siciliani, molte non autorizzate, anche se talmente nascoste da non arrecare nessun disturbo. Gli agriturismi nostrani sono spesso lontani da occhi indiscreti e faticano a trovare clienti durante l’inverno.

Internet è stracolma di siti e forum dedicati agli appassionati di naturismo quattrostagioni, basta parlare un po’ di inglese, ed ecco che il vostro agriturismo può all’istante trasformari in agrinudismo.

Ah, dimenticavo, per chi ha la massara in là con l’età che però fa quella meravigliosa marmellatina bio, o il contadino con la lapa che cura l’orto, non c’è bisogno di farli spogliare. Nei luoghi naturisti esistono anche le zone tessili. Per fortuna.


 
 
 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

© DIREZIONE LA SICILIA - I contenuti di questa sezione sono prodotti e inseriti autonomamente dagli autori. Pertanto sono riconducibili alla diretta responsabilità dei blogger e non sono in alcun modo espressione dell’Editore, della Direzione e della Redazione di questa testata.

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 3
  • Hélène Labelle

    21 Ottobre 2018 - 22:10

    "Spiaggia nuda" dovrebbe essere un pleonasma. Dalle origini dell'umanità fino a poco tempo fa (il costume da bagno è stato inventato nel 19 ° secolo), le persone di tutto il mondo erano solite nuotare nudi, solo nudi. Per nuotare o prendere il sole, rilassarsi, camminare nella natura ecc., Qual è l'utilità di un costume da bagno? È sgradevole e la nudità è carina. Perché la nudità è spesso proibita? Sinceramente, vedere qualcosa di indecente, sessuale, offensivo, solo nel fatto di nuotare nudi, prendere il sole nudi, camminare nudi ecc. Richiede di avere seri problemi mentali e sessuali.

    Rispondi

  • franc

    23 Ottobre 2018 - 14:02

    Vorrei commentare l'affermazione "(insomma, peccare è consentito ma non obbligatorio, come in tutti i posti naturisti)" che è sbagliata, alla luce di ciò che è il naturismo. Se con questa frase si vuol intendere che nei luoghi naturisti sia permessa la licenziosità altrove non concessa, allora la frase è completamente sbagliata. Il naturismo ha esattamente la stessa moralità di qualsiasi altro tipo di turismo. Con in più una forte impronta ambientalista e la consapevolezza del benessere che la nudità può donare. Il resto sono pettegolezzi da bar. Ho commentato perché l'articolo è ben fatto, sarebbe però un peccato non far notare quest'unica nota stonata. A tutti capita di fare qualche errore! Un saluto alla bella Sicilia.

    Rispondi

Mostra più commenti

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa