WHATSAPP: 349 88 18 870

L'IMPAZZIMENTO GENERALE NELLA NOTTE DELLA FOLLIA

L'IMPAZZIMENTO GENERALE NELLA NOTTE DELLA FOLLIA

Più che “La notte della Follia” (evento inserito all'interno della mostra “Museo della Follia”, al Castello Ursino fino al 23 ottobre) sono state 24 ore di cassariamento, cassariamento culturale beninteso, nelle quali si aggiravano Vittorio Sgarbi, Federico Moccia, Tiziana Foschi. Merito della organizzatrice, Florinda Vicari (bellissimi piedi) coadiuvata dalla brava Sarah “pop up” Spampinato, che sono davvero riusciti a fare impazzire Catania facendo arrivare al Castello Ursino il triplo delle persone previste.

All'interno dell'evento (notte della follia) interno all'evento (museo della follia) c'era un evento (corte della follia) interno all'evento (notte della follia). Cassariati? Questo evento nell'evento all'interno dell'evento era una festa supervippis influencer popolata da blogger (e in effetti qualche faccia di blogger non mancava) con la mascherina (inserita nella busta d'invito). Qualcuno (io) aveva persino ipotizzato atmosfere a uso il film “Alle dame del castello piace fare solo quello”. Però l'evento vips, in programma dalle 2.00 fino alle 3.30, si è accavallato o scavallato con l'evento “Evoluzioni musicali”, in programma alle 5.00 del mattino, che è andato a sfiorare la sessione di yoga in programma all'alba.

Per cui c'era gente in mascherina che faceva finta di essere Sgarbi, c'era Peppe Liberto (unico in smoking) che faceva finta di essere me, c'era Marco Magnano che faceva finta di essere Marco Magnano (aho, ognuno è libero), e tutti i mascherinati che si mischiava con gli altri che erano lì per l'evento successivo e che prevedeva “mix di atmosfere e ritmi che coinvolgono le più profonde sfere della meditazione”, quindi c'erano quelli che volevano rimorchiare che tentavano di rimorchiare quelli che volevano meditare e alla fine si sono messi tutti nella posizione del loto (credo, per me poteva anche essere la posizione del mulune con la prova). Ah, c'era Aurelio Sapuppo. E la Viola che festeggiava il compleanno.

Cassariamento totale e quindi grande successo per la notte della follia dove la maggior parte degli intervenuti diceva “Minchia staiu 'mpazzennu”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

© DIREZIONE LA SICILIA - I contenuti di questa sezione sono prodotti e inseriti autonomamente dagli autori. Pertanto sono riconducibili alla diretta responsabilità dei blogger e non sono in alcun modo espressione dell’Editore, della Direzione e della Redazione di questa testata.

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP