home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Serie C, il Siracusa non punge, l'Andria strappa un pari

Pareggio a reti bianche per gli aretusei che hanno anche rischiano: palo dei pugliesi

Serie C, il Siracusa non punge, l'Andria strappa un pari

SIRACUSA-FIDELIS ANDRIA 0-0

SIRACUSA (4-2-3-1): Tomei 6,5; Daffara 6, Mucciante 6, Turati 6, Liotti 6; Giordano 6 (23’ st Palermo 6), Toscano 6 (23’ st Spinelli 6,5); Sandomenico 6, Mazzocchi 6 (13’ st Grillo 6,5), Mancino 6 (13’ st Catania 6,5); Scardina 6 (37’ st Bernardo sv). A disp. D’Alessandro, Parisi, Magnani, Punzi, Plescia, Vicaroni, Martinez. All. Bianco 6.

FIDELIS ANDRIA (4-3-3): Maurantonio 6; Tiritiello 6, Curcio 6,5 Rada 6,5 De Giorgi 6; Esposito 6,5 Bottalico 6,5 Matera 6; Minicucci 6 (30’ st Lattanzio sv), Croce 6,5 (35’ st Scaringella sv), Barisic 6. A disp.: Cilli, Ippedico, Pipoli, Celli, Di Cosmo, Paolillo. All. Loseto 6.

Arbitro: Miele di Nola. Guardalinee: Caso e Pellino

Note: Spettatori 2.059 di cui 752 abbonati per un incasso di 18.448 euro. Ammoniti Daffara (S), Matera (A), Esposito (A), Curcio (A). Angoli 4-2 per il Siracusa. Rec. 2’ e 4’

 


 
SIRACUSA - La “pareggite” dell’Andria ha contagiato anche il Siracusa in questo recupero della gara della seconda giornata del campionato di serie C che non si era disputata per indisponibilità del De Simone. Dopo tre vittorie e una sconfitta, è stato il primo risultato ad occhiali per la squadra di Bianco che ha spinto di più nella prima frazione, mentre nella ripresa è venuta fuori la compagine pugliese (palo di Bottalico) per uno 0-0 che ha rispecchiato due squadre che si sono equivalse.

Due assenze per parte (De Vito e Mangiacasale per gli azzurri, Nadarevic e Allegrini per gli ospiti) e schieramenti rivoluzionati rispetto agli impegni di tre giorni fa anche per una questione fisiologica. Nel Siracusa è tornato titolare Mucciante dietro, Toscano in mezzo e soprattutto l’ex Mancino nel tridente offensivo a supporto di Scardina.

Nel primo tempo meglio il Siracusa (occasioni in serie per Sandomenico, Scardina, Turati e Mucciante) nella ripresa ospiti più pericolosi anche se nel finale, con gli ingressi di Catania e Grillo, gli aretusei sono tornati a farsi sotto sfiorando il vantaggio che non è arrivato.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa