Notizie locali
Pubblicità

Siracusa

Rosolini, testa mozzata di pecora sul cofano dell'auto di un ingegnere

Di Redazione

Intimidazione a Rosolini, in provincia di Siracusa. Una testa mozzata di pecora è stata lasciata sul cofano dell’auto di un giovane ingegnere, genero del dirigente comunale, Giuseppe Vindigni, responsabile del settore Ecologia e Protezione civile del comune, indicato come il vero bersaglio del gesto. L’episodio, verificatosi nella notte tra venerdì e sabato scorso, è stato denunciato alle forze dell’ordine. Indagini sono in corso.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: