home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Siracusa, bimbo “abbandonato” in ludoteca e i gestori chiamano i carabinieri

Dopo i tentativi inutili di contattare i genitori, il nonno ha anche minacciato l'esercente. I militari hanno avviato controlli per verificare eventuali responsabilità

Siracusa, bimbo “abbandonato” in ludoteca e i gestori chiamano i carabinieri

Lasciavano il figlio nella ludoteca ben oltre l’orario di chiusura. E così, dopo l’ennesimo episodio, i gestori hanno deciso di chiamare i carabinieri visto che, come avveniva ormai con una certa frequenza, i genitori di un bambino non venivano a prendere il figlio entro l’orario di chiusura della struttura, lasciandolo lì anche per ore. Il responsabile della ludoteca ha inoltre riferito ai militari intervenuti sul posto che, nonostante i numerosi tentativi di contattare i genitori del bambino, non aveva avuta alcuna risposta e che anzi, uno dei nonni, aveva addirittura proferito minacce nei suoi confronti se lo avesse chiamato ancora. I militari dell’Arma hanno avviato le indagini per delineare eventuali responsabilità penali degli esercenti la potestà genitoriale del bambino.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa