home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Noto, botte tra ragazze per un amico conteso: arrivano i carabinieri

Una minore si è presentata al pronto soccorso dove la lite con una coetanea. Il padre ha avvertito i militari

Noto, botte tra ragazze per un amico conteso: arrivano i carabinieri

Botte tra ragazze, una di loro finisce in ospedale e i genitori chiamano i carabinieri. Tutto è accaduto ieri sera quando i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Noto sono intervenuti all’ospedale Trigona di Noto su richiesta del padre di una minorenne che si era recata al pronto soccorso a seguito di una lite con una coetanea.

Motivi del gesto ancora da chiarire, anche se sembra siano riconducibili ad incomprensioni relative ad un amico in comune. La ragazza accusata di aver aggredito la vittima non era presente sul posto.

Sono in corso gli accertamenti volti ad identificare la giovane. I Carabinieri, immediatamente giunti sul posto, riportata la calma, hanno assicurato la serenità delle operazioni in ospedale, informando le parti delle possibilità previste dalla legge a tutela degli interessati.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa