home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

"Res Pubblica", 16 rinviati a giudizio tra cui ex sindaco di Priolo Rizza

L'inchiesta su «un sistema consolidato di illegalità diffuso all’interno e all’esterno dell’amministrazione comunale priolese»

Res Pubblica, 16 rinviati a giudizio tra cui ex sindaco di Priolo Rizza

Antonello Rizza

SIRACUSA - Il gup di Siracusa ha rinviato a giudizio 16 persone, tra cui l’ex sindaco di Priolo, Antonello Rizza, coinvolte nell’operazione Res Publica dell’ottobre scorso. Uno degli indagati aveva già patteggiato la pena, mentre il palermitano Michael Mulè, 27 anni, ha scelto il rito abbreviato ed è stato condannato a 4 mesi di reclusione.


Le indagini del commissariato di Priolo, coordinate dalla Procura, avrebbero svelato un «consolidato sistema di illegalità diffuso all’interno e all’esterno dell’amministrazione comunale priolese», finalizzato al «condizionamento e alla prevaricazione per il perseguimento illecito di finalità di tipo personale e clientelare». Rizza e gli altri indagati rispondevano a vario titolo di turbata libertà degli incanti in concorso, truffa aggravata e frode nelle pubbliche forniture, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente.  

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP