home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Voto di scambio politico mafioso, torna libero il deputato regionale Pippo Gennuso

Lo ha stabilito il Tribunale del Riesame che ha accolto il ricorso del suo legale. Rimessi in libertà anche Francesco Giamblanco, cognato del boss di Avola Michele Crapula e Massimo Rubino

Voto di scambio politico mafioso, torna libero il deputato regionale Pippo Gennuso

Torna in libertà il deputato regionale siciliano Giuseppe Gennuso, arrestato lo scorso mese con l’accusa di voto di scambio politico-mafioso. Il Tribunale del Riesame ha accolto il ricorso presentato dai legali del politico eletto a novembre con la lista dei Popolari e Autonomisti. Con Gennuso, che ha sempre respinto ogni accusa, erano stati fermati anche Francesco Giamblanco, 31 anni, cognato del boss di Avola Michele Crapula e Massimo Rubino, 45 anni. Anche loro sono stati rimessi libertà.  

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP