home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Augusta, papà e mamma litigano furiosamente, dodicenne chiama i carabinieri

I militari accorsi a Brucoli hanno bloccato l'uomo ubriaco che stava distrugendo i mobili e le suppellettili di casa, ma senza aggredire per fortuna nessuno dei familiari

Augusta, papà e mamma litigano furiosamente, dodicenne chiama i carabinieri

Padre e madre litigano furiosamente e la figlia di dodici anni chiama i carabinieri. E’ successo ad Augusta nella zona periferica di Brucoli dove un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando Compagnia di Augusta sono intervenuti per una lite tra due coniugi per futili motivi.

L’uomo in evidente stato di ubriachezza aveva danneggiato mobili e suppellettili all’interno dell’abitazione, senza usare, fortunatamente, alcuna violenza sulle persone. I militari dell’Arma hanno fatto intervenire sul posto personale sanitario del 118 per prestare le prime cure all’uomo, ma questi rifiutava il ricovero. A quel punto la donna e due figli adolescenti, al fine di fare tranquillizzare l’uomo e interrompere la lite, hanno deciso di recarsi a casa di alcuni familiari per lì passare la notte.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa