home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Per M5S spese irregolari al Comune di Pachino e chiede invio ispettori

La richiesta avanzata dal deputato regionale Stefano Zito. "Sotto osservazione" le spese relative agli oneri di urbanizzazione o le sanatorie

Per M5S spese irregolari al Comune di Pachino e chiede invio ispettori

Pachino (Siracusa) - Il parlamentare regionale del Movimento Cinque Stelle Stefano Zito ha chiesto l’invio degli ispettori della Regione Siciliana nel comune di Pachino, nel Siracusano. «Dalle relazioni dei revisori dei conti - spiegano Zito e il componente del locale meetup Fabio Fortuna - sono emerse criticità molto forti su alcune spese, tra le quali gli oneri di urbanizzazione o le sanatorie. Da sottolineare peraltro come tali irregolarità siano emerse da controlli a campione. Sarebbe chiaramente auspicabile che i controlli vengano resi sistematici».


Secondo Zito il comune ha recuperato appena 479 euro di affitti non pagati all’Ente in dieci anni pari a 40 euro l’anno. Il deputato ha chiesto chiarimenti sulla regolarità amministrativa e contabile nel settore delle concessioni edilizie e sulla gestione del patrimonio immobiliare da parte del Comune siracusano. Il 23 aprile scorso una commissione di indagine prefettizia si è insediata al Comune di Pachino per accedere agli atti del Comune e «verificare eventuali possibili forme d’infiltrazione o di condizionamento, di tipo mafioso o similare, tali da compromettere il regolare svolgimento dei servizi ovvero il buon andamento e l’imparzialità dell’amministrazione comunale».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa