home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Diede fuoco ad anziano a Siracusa: 21enne condannato a 10 anni

Marco Gennaro si era introdotto nell'abitazione di Giuseppe Scarso, 80 anni, conosciuto come Don Pippo che morì al Cannizzaro dopo due mesi di agonia. Con il giovane, anche un 19enne che ha scelto il rito ordinario

Diede fuoco ad anziano a Siracusa: 21enne condannato a 10 anni

SIRACUSA - Il gup del Tribunale di Siracusa ha condannato a dieci anni di reclusione Marco Gennaro, 21 anni, accusato di omicidio pluriaggravato e stalking. Il giovane, giudicato con rito abbreviato, rispondeva dell’omicidio di Giuseppe Scarso, 80 anni, aggredito e dato alle fiamme nella sua abitazione in ronco II in via Servi di Maria a Siracusa nella notte tra il 1 e il 2 ottobre del 2016. Don Pippo, come era chiamato l’anziano, morì all’ospedale Cannizzaro di Catania, dopo oltre due mesi di agonia. Secondo la ricostruzione del difensore, avvocato Aldo Ganci, Gennaro si sarebbe introdotto nella casa con Andrea Tranchina, 19 anni. Ma sarebbe stato quest’ultimo a gettare del liquido infiammabile e a dare fuoco. Tranchina ha scelto il rito ordinario. Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna a dodici anni di reclusione. Il gup ha inoltre condannato a 4 mesi di reclusione Sebastiano Amorelli, amico dei due, che però non aveva partecipato quella sera alla spedizione contro l’anziano, ma rispondeva solo di stalking. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa