Notizie locali
Pubblicità

Siracusa

Circonvenzione d'incapace, due donne indagate

Di Redazione

SIRACUSA - Un avviso di conclusione, indagini emesso dalla Procura di Siracusa, è stato notificato a due donne di Augusta, nel Siracusano, di 69 e 41 anni. Sono accusate di circonvenzione di persone incapaci e alla 41enne è contestata anche una tentata estorsione. Le indagini degli agenti del commissariato, coordinate dal dirigente Giancarlo Consoli, sono scattate sei mesi fa. Secondo quanto ricostruito dalla polizia le due donne, dal maggio al luglio dello scorso anno, avrebbero estorto ad una 80enne circa 12 mila euro. Con la scusa di accudirla, anche se non erano pagate come badanti, sarebbero riuscite a farsi fare dei bonifici e le avrebbero sottratto, secondo l’accusa, denaro in contante.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: