Notizie locali
Pubblicità
Avola, anche grazie a droni trovata arma forse usata per uccidere Pace

Siracusa

Avola, anche grazie a droni trovata arma forse usata per uccidere Pace

Di Redazione

SIRACUSA - I carabinieri di Siracusa hanno trovato la pistola calibro 22 con la quale probabilmente è stato ucciso Andrea Pace, 25 anni, di Avola, la notte del 12 giugno scorso. Per il delitto sono stati arrestati i fratelli Salvatore e Corrado Caruso, che avrebbero agito per vendetta nei confronti del giovane freddato davanti all'abitazione.

Pubblicità

I militari della compagnia di Noto, coordinati dal sostituto procuratore Enea Parodi, con il supporto del personale specializzato per la ricerca e soccorso dei vigili del fuoco e utilizzando alcuni droni, hanno trovato l’arma in una zona impervia tra Avola ed Avola antica. La pistola è stata inviata al Ris dei carabinieri di Messina per gli accertamenti tecnici. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA