Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus, commerciante di Avola speculava su mascherine con ricavi superiori al 17.000%

Siracusa

Coronavirus, commerciante di Avola speculava su mascherine con ricavi superiori al 17.000%

Di Redazione

SIRACUSA - I finanzieri di Noto hanno sequestrato un lotto di mascherine chirurgiche vendute al pubblico in un negozio di Avola, con un ricarico superiore al 17.000%: acquistate a 0,02 centesimi, le faceva pagare 3,50 euro. Il commerciante è stato denunciato per aver speculato sulla vendita e anche perché la sua attività non è tra quelle consentite dal Dpcm. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: